Progetto CPMS

Progetto presentato in risposta al Bando della Regione del Veneto – POR FESR 2014-2020 – ASSE 1 – AZIONE 1.1.4 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.

CPMS è l’acronimo di Corporate Performance Manufacturing System, che è la «fusione» di altri due acronimi, cioè CPM e MS, che stanno rispettivamente per Corporate Performance ManagementManufacturing System.

CPMS é un innovativo sistema sperimentale volto a portare i sistemi CPM, tradizionalmente presenti nelle Grandi Aziende e focalizzati su aspetti economici e finanziari, nelle PMI manifatturiere, vale a dire laddove prevalgono gli aspetti operativi. Questo con l’obiettivo di fornire anche a tali aziende strumenti di governance in grado di allineare strategia e management per indirizzare il business nel difficile contesto competitivo attuale.

Il sistema è stato sviluppato in collaborazione con varie imprese ed enti di ricerca tra cui in primis Corvallis Spa ed e-project Srl. La realizzazione del progetto è stata possibile grazie al finanziamento dalla Regione del Veneto. Il sostegno di cui beneficia tutta l’operazione è stato pari a € 161.396,40.

Ferraro Group ha sviluppato il modello sperimentale di elaborazione dati nel proprio software ERP – nella fattispecie Panthera – attraverso uno specifico modulo. La visualizzazione delle informazioni è stata invece affidata ad un modulo di BI – nella fattispecie Qlik Sense – al quale le elaborazioni vengono trasferite.

Dal punto di vista knowledge, il sistema si struttura in un insieme di KPI raccolti in dashboard organizzati secondo le prospettive della Balanced ScoreCard. L’aspetto innovativo riguarda il fatto che gli aspetti economici e finanziari sono tutt’uno con quelli operativi. Tramite algoritmi originali, la «partita» economica non ha più solo una «contropartita» finanziaria ma anche una «contropartita» operativa in cui si dettagliano le determinanti del value, ovvero rate e volume. In altre parole, analisi operative che riguardano la delivery, l’inventory, la capacity, l’effectiveness non sono più disgiunte da analisi economiche e finanziarie come la profitability, il return, il leverage, il cash, ma al contrario le une trovano corrispondenza nelle altre, e viceversa.